Tutor autostrada: controlli sulla velocità, rca e revisione

Il governo vuole arginare il fenomeno della “pirateria assicurativa” sfruttando gli strumenti elettronici che rilevano le infrazioni. L’obiettivo del maxi-emendamento 2012 al disegno di legge di stabilità, in via d’approvazione, è scovare quante dei 3,5 milioni di macchine prive di Rca (senza polizza o con contrassegno falso) circolino sulle strade aperte al traffico.

La “ricetta” antipirati prevede due fasi. Gli autovelox fotografano le vetture mentre corrono troppo; e le telecamere all’ingresso delle zone a traffico limitato immortalano chi percorre una strada riservata senza permesso. Dopodiché, le forze dell’ordine verificano se la targa dell’auto multata è coperta dalla Rca: basta accedere alla banca dati delle compagnie assicuratrici.

Per i proprietari delle macchine senza Rca, maximulta più sequestro del veicolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.