Le nostre OFFERTE di Noleggio a Lungo Termine BMW

Marca

Modello

Perc. Annua

Alimentazione

Cambio

Neopatentati

BMW

Nata ufficialmente nel 1917, la Bmw, acronimo di Bayersche Motoren Werke (Fabbrica Bavarese di Motori) è un’azienda tedesca con sede a Monaco di Baviera oggi gruppo con la proprietà dei marchi Mini, unico superstite del gruppo Rover smembrato immediatamente dopo l’acquisizione, e Rolls-Royce acquistati rispettivamente nel 1994 e nel 2003

STORIA

Fondata da Franz Josep PoppKarl Rapp e dall’italiano, allora consigliere commerciale, Camillo Castiglioni, è oggi una delle case costruttrici di automobili e motocicli più rinomate e fortemente richieste dalla clientela premium, fortemente richiesta dal mondo del noleggio a lungo termine per flotte aziendali

Molto attivi durante il primo grande conflitto mondiale nella costruzione di motori per velivoli militari, quelli che sarebbero stati i fondatori della BMW si riunirono attorno ad un nuovo propulsore, noto come BMW Illa, tecnologicamente avanzato e con potenza e leggerezza fino allora sconosciuti alla produzione dell’epoca, e diedero vita al marchio che conosciamo oggi.

IL MARCHIO

Il 2 luglio del 1917 a Monaco di Baviera vide la luce, oltre che il nome anche il marchio che, giunto ai giorni nostri pressoché identico all’originale, rappresenta un’elica d’aereo nei colori nazionali bavaresi. Bianco, azzurro e oro, sostituito in epoca più recente con il color argento al posto dell’oro.

Passati, subito dopo la guerra, alla produzione di motocicli e motori nautici dovendo rinunciare alla produzione di motori d’aereo a causa delle limitazioni imposte dal patto di Versailles e nella necessità di riconvertire le linee produttive, BMW inizia la sua storia post bellica pensando all’acqua e alle due ruote.

È del 1928 il passaggio alla costruzione oltreché dei propulsori nautici e motociclistici della prima vettura a marchio BMW, la BMW 3/15 derivata da un modello della britannica Austin Seven denominata Dixi per poi proseguire nel 1933 con la produzione del primo motore a sei cilindri e ad alte prestazioni.

Passata, a causa del secondo grande conflitto mondiale, alla produzione bellica, BMW soffre, al termine della stessa, di grossi problemi legati alla politica degli alleati volta all’impedimento del riarmo tedesco dovendo rivolgere l’attenzione nuovamente alle motociclette e non alle auto poiché gli stabilimenti rientravano nella porzione di territorio che sarebbe poi diventato Germania Est.

LA CRISI

Anni bui quindi fino ai cinquanta del secolo scorso quando, grazie all’intuizione sulla validità di progetto di una microvettura italiana, la mitica Iso IsettaBMW riuscì a fare i primi passi per risollevarsi. Ma ancora molti anni ci sarebbero voluti per una situazione economica positiva.

LA RINASCITA

Degli anni settanta infatti è la produzione dei modelli che ancora oggi vengono sfoggiati sulle strade di tutto il mondo dagli automobilisti più esigenti. Parliamo naturalmente di BMW serie 5 e BMW serie 3 oltreché della nascita della BMW Motorsport, la divisione sportiva della casa tedesca e della Alpina per i modelli più ricchi e con prestazioni superiori. Degli anni ottanta invece si parla quando si parla BMW e Formula 1 con l’indimenticato Nelson Piquet vincitore del campionato del mondo nel 1983. Nel 2009 la casa bavarese da però ufficialmente addio alle gare.

Sempre improntata alla produzione e alla commercializzazione di modelli ad elevato valore aggiunto, ideali per la clientela che volge lo sguardo al noleggio a lungo termineBMW oggi è forte ed ha assunto il ruolo di costruttore di rilevanza mondiale che tutti conosciamo.

PECULIARITA’

Caratterizzata per la meccanica di alta qualità, per le elevate prestazioni, per il lusso e per la trazione posteriore per le auto e il famoso motore Boxer a cilindri contrapposti per le moto, BMW ha avuto e ha tuttora grande attenzione per il design anche italiano.

IBRIDO ED ELETTRICO

Interessata anche all’ambiente con le motorizzazioni ibride ed elettricheBMW ha oggi a listino le BMW i3 e BMW i8 che coniugano motorizzazioni elettriche e alte prestazioni.

MOTORI TERMICI

Nel campo dei motori termici invece ha declinato il suo sapere nei modelli BMW Serie 1, BMW ACTIVE TOURER, BMW Gran Tourer, BMW serie 2, BMW serie 3, BMW Serie 4, BMW Serie 5, BMW Serie 6 e BMW Serie 7 per quanto riguarda le berline e i coupè o Gran Coupè mentre commercializza i suoi modelli SUV con le denominazioni di BMW X1, BMW X3, BMW X4, BMW X5, il più grande BMW X6 e il nuovo SUV compatto BMW X2.

Concorrente diretta delle case automobilistiche di tutto il mondo nel segmento premium, e nelle richieste per il noleggio a lungo termine dei suoi modelli si batte sui mercati soprattutto con Audi e Mercedes nella composizione delle flotte aziendali.

top
0